Roberto Marone

Dopo aver imparato qualcosa da architetti e artisti (su tutti, Mendini e Garutti), ha fondato e diretto per 3 anni Pata, un magazine d’arte e design, selezionato per il compasso d’oro come progetto editoriale innovativo. E' stato fra i fondatori, come caporedattore, di  doppiozero. Ha spesso lavorato in quegli anni a progetti web e di comunicazione digitale.
Ha poi aperto oTTo, che di clienti, mail e computer non se ne poteva più. 
Per il resto, quando può, va al mare. 

mail | twitter |g+